Aziende locali

  • Agriturismo Grgič

    Vini autoctoni prodotti artigianalmente, salumi e verdure. Un maneggio, una fattoria didattica, progetti di agricoltura sociale e cucina tradizionale. Questo è Grgič, agriturismo a Padriciano la cui autenticità trasuda dall'orgoglio e dalla passione di Igor Grgič. I suoi vini poggiano le radici nella biodinamica eliminando i trattamenti chimici e mantenendo i solfiti al minimo, con lavorazione interamente manuale. Vini corposi, minerali, sapidi, che raccontano dell'evoluzione sostenibile della vinificazione.

    Scopri
  • Agriturismo Skerlj

    Dei grandi nomi del territorio - che hanno cullato e nutrito la sua passione per la viticoltura - Matej Skerlj è il più giovane a portare l'eccellenza dei vini del Carso in tutto il mondo. Vini incontaminati i suoi, "liberi di esprimersi e di esprimere ciò che devono a chi li beve". Sono i nonni ad insegnargli a curare la terra e il suo lavoro, insieme a sorella e genitori, si concentra in vigna. Lavorata a mano con cura estrema, amore per la terra e per il proprio lavoro. Solo vitigni autoctoni di Malvasia, Vitovska e Terrano cullati 2 anni in botti di rovere, in una cantina scavata nella pietra.

    Scopri
  • Azienda Agricola Bajta

    Bajta è un mondo: agriturismo, alloggi, e produzione: di vino (Terrano, Vitovska e Malvasia), di salumi artigianali e di carni di alta qualità. Soprattutto maiale, espressione pura del territorio, allevato allo stato brado a Sales in appezzamenti di proprietà dove grufola sotto la quercia, il sommacco e il ginepro selvatico, respirando la bora. Il wineshop Gourmet di Bajta permette l'acquisto diretto di tutti i prodotti, con una propria macelleria e una selezione attenta di altre aziende carsiche.

    Scopri
  • Azienda Agricola Cacovich

    Dimitri, classe 1998 ed una maturità che sorprende. Idee chiare tramandate dai due nonni ed il padre, che gli trasmettono la passione per la terra. Passione che presto si trasforma in professione: a soli 15 anni inizia con un piccolissimo apiario che oggi è diventata una produzione importante con le arnie disseminate tra le vigne. 2 ettari e mezzo tra Longera e San Giuseppe, da cui nascono 7 vini prodotti tradizionalmente eliminando approcci invasivi sia in vigna che in cantina. Macerazione sulle bucce di 3 - 4 giorni anche per i bianchi, come si faceva una volta. Lieviti naturali non selezionati e maturazione nella cantina vecchia di oltre 300 anni.

    Scopri
  • Azienda Agricola Kocjančič Rado

    Se la vigna è sana l'uva sa cosa fare. Va solo preservata, protetta. Nessun intervento deve modificare quest'equilibrio che è naturale, non costruito. Il lavoro di Rado Kocjančič ha origine da questo presupposto, su un fazzoletto di terra poggiato tra Mare Adriatico, Istria e Carso. Una collina nel Breg che dal 2014 è appassionatamente curata con metodo tra il biologico ed il biodinamico utilizzando letame di cavallo e sovescio, ad esempio, per fertilizzare la terra e preparati omeopatici (erbe medicinali, equiseto, bardan, ortica...) per le piante. Stessi principi in cantina, con interventi poco invasivi se non assenti.

    Scopri
  • Azienda Agricola Merlak

    Tra le grandi giovani promesse vitivinicole del territorio, la storia di Martin Merlak è quella di un ritorno alla terra, alle vigne e agli ulivi di famiglia a Sant’Antonio in Bosco. Idee chiare e una visione precisa, voglia di sperimentare ed imparare dal vino annata dopo annata. Dal 2016 l'approccio è naturale, il lavoro si fa soprattutto in vigna con interventi minimi in cantina. Lieviti indigeni, fermentazione in tini aperti, leggere macerazioni per i bianchi. Stessa filosofia per l’olio extra vergine e i salumi artigianali ottenuti dai propri maiali e venduti nell’osmizza di famiglia.

    Scopri
  • Azienda Agricola Milič Damijan

    Damijan Milič, un nome da generazioni legato a Repen nel comune di Monrupino, con la propria cantina e con l'osmiza nel centro del paese. I suoi vini artigianali hanno "l'anima" come puntualizzerebbe lui, produttore appassionato e innamorato della sua terra. Microclima caratteristico quello di Repen, con forti escursioni termiche che favoriscono la produzione di vini profumati e sapidi. Una mineralità data dalla pietra carsica, da piante che hanno appena 30cm di terra rossa prima di incontrare la pietra. Varietà esclusivamente autoctone, senza macerazione per i bianchi, e anche salumi da maiali cresciuti allo stato semi-brado.

    Scopri
  • Azienda Agricola Skerk

    Tra il carso e il mare, i vigneti di Sandi Skerk si trovano a Prepotto e a Prosecco. Vigne accarezzate dalla brezza marina, sferzate dal vento di Bora e coltivate manualmente con devozione e cura. Sandi è uno dei fieri rappresentanti dei vini del Carso, produzioni limitate con caratteristiche fortemente territoriali e legate alle specifiche annate. Vini in cui la vita e l'emozione sono palpitanti: ogni calice racconta una storia fatta di vento e sole, di luna e pietra, di silenzi e natura.

    Scopri
  • Azienda Agricola Zidarich

    Benjamin Zidarich è stato tra i primi a portare il Carso sulla ribalta internazionale del vino artigianale. Seguendo la filosofia dei vini veri in ogni step della produzione: una cantina sotterranea scavata interamente nella roccia a impatto quasi zero, e il territorio come religione: nessun prodotto chimico, lieviti indigeni, macerazioni e fermentazioni in tini aperti senza controllo della temperatura. Tra i primi in Carso ad avere la visione di utilizzare tini in pietra carsica, riportando l’uva alla materia in cui è cresciuta. Benjamin è il Carso, e il territorio è nei suoi vini.

    Scopri

In collaborazione con